Vacanze papali. Crisi e ricordi

Giornate tranquille, ma piene di sorprese, quelle che il Papa sta trascorrendo nella residenza estiva di Castel Gandolfo. La Messa, anzitutto, sempre al primo posto. Questa volta è a Frascati, con l’intervento di tanti sindaci da Roma e dintorni, il ministro Riccardi, i presidenti della provincia e della Regione, il cardinal Bertone,  vescovi, religiosi, la grande folla di fedeli malgrado il caldo.

Un ritorno e un intrico

 

«C’è qualcosa di nuovo, anzi d’antico, oggi nel sole». Con ironia e ricorrendo ad una nota poesia, Pierferdinando Casini ha commentato la decisione di Silvio Berlusconi di ritornare in campo e ricandidarsi a guidare il centro-destra nelle prossime elezioni politiche.

Tagli universitari chi dovrà pagarli

 

L’inizio dell’estate ha visto coincidere temporalmente i match dei campionati europei di calcio e i match dei responsabili politici dei Paesi dell’Unione europea, e i giornalisti e i commentatori non si sono lasciati sfuggire, specie in Italia, Paese ricco di sportivi, sebbene principalmente pantofolai, di abbinare i risultati dei match politici di Bruxelles con quelli calcistici di Polonia e Ucraina.

Medicina oggi, tra scienza e morale

 

La parrocchia Regina delle Missioni a Torino ha organizzato, nella stagione scorsa, una serie di interventi su temi di bioetica di grande interesse, caratterizzati da una sequenza logica degli argomenti; e infatti, non a caso, hanno riscosso un grande successo di pubblico. Gli argomenti sono stati trattati da medici esperti in diversi settori: la dottoressa Clementina Peris sul tema dell’inizio vita e della legge 140. Il dottor Pier Paolo Donadio ha affrontato in due interventi settimanali consecutivi il tema dei trapianti e quello, più delicato, degli stati vegetativi.

Olimpiadi al via, ma Londra trema

Di quando in quando, tra i vertici organizzativi della XXX Olimpiade moderna, che comincerà a Londra il 27 luglio, sembra incarnarsi lo stravagante ispettore Clouseau immortalato tanti anni fa al cinema da Peter Sellers.

Il catechismo per i ragazzi dell'epoca web

 

Come spiegare il Vangelo ai ragazzi di oggi sempre connessi ad Internet, iperattivi e cittadini di un mondo virtuale? Con quali parole annunciare ai giovani la Buona Novella? Sono le domande che i catechisti di oggi ripetono come un ritornello. Una risposta arriva dalle pagine del libro «Comunicare la fede ai ragazzi 2.0» (Elledici, pp. 243, 15 euro) di Valerio Bocci, direttore generale della Elledici, la casa editrice salesiana, per oltre vent’anni alla guida della rivista per ragazzi «Mondo Erre».

Camilla donna e scrittrice

Di Camilla Salvago Raggi, delle sue case animate dai fiati di nobilissimi antenati, della sua passione per la lirica («Buio in sala», 1997) e per la domestica armonia degli anni di Campale, nel Monferrato, al  fianco di Marcello Venturi, lo scrittore amico dei gatti e dell’etica quotidiana, pensavamo di conoscere ormai tutto.

Una vita bruciata dal denaro

La saga familiare è un genere congeniale a Irène Némirovsky (1903-1942), straordinaria scrittrice russa trapiantata in Francia e scomparsa nel lager di Auschwitz a trentanove anni. Ne è una testimonianza «I falò dell’autunno» (Adelphi, traduzione di Laura Frausin Guarino, pp. 238, euro 18), scritto tra il 1941 e il 1942, negli ultimi due anni della sua vita, e uscito postumo nel 1957.

Arte e moralità

 

Il sogno antisismico

Che cosa significa costruire in modo antisismico? La domanda ritorna a ogni evento, quando si contano i morti. I crolli dei capannoni in Emilia sono lì a ricordare che non è il terremoto che uccide, ma sono le opere dell’uomo. È possibile evitare i morti e i danni alle cose e alle strutture? La risposta non è semplice e non è univoca, ma la scienza e la tecnologia sembrano rispondere affermativamente e con molte soluzioni a varia incidenza economica sui costi finali dell’opera.

Tutti con Benedetto XVI

La famiglia, da sempre definita nel lessico, nella dottrina e nella prassi ecclesiale «piccola Chiesa», e nella sociologia politica nucleo essenziale della società e pilastro degli Stati, è al proscenio a Milano (un milione i partecipanti) in un Incontro mondiale sorprendente e quasi incredibile in un momento di grave crisi come quella attuale. E’ la famiglia nella sua essenza, e cioè anzitutto come organismo naturale, che Benedetto XVI esalta, promuove, incoraggia, difende. Ed è questo il cuore del tema, il leitmotiv, l’ispirazione attorno a cui si sviluppano gli interventi e i gesti che il Papa compie a Milano in questi tre giorni che trascorre insieme a oltre un milione di mamme, papà, figli, nonni, nipoti convenuti nella più grande diocesi del mondo, nella metropoli lombarda, per questo VII Incontro che assume le stesse dimensioni, lo stesso significato, lo stesso entusiasmo delle Giornate mondiali della gioventù.

Amarezza, ma la Chiesa sopravviverà

Rifugiati nell’amarezza, tuttavia a dire: la Chiesa sopravviverà al Vaticano. L’arresto del maggiordomo di Benedetto XVI, Paolo Gabriele, e il precedente siluramento, brutale ma inesorabile (a leggere le nove “accuse”: incapacità di portare avanti i doveri di base, di essere informato sulle attività dell'istituto e mantenerne informato il cda, non aver partecipato ai lavori del cda, mancanza di prudenza e precisione, incapacità di fornire spiegazioni sulla diffusione dei documenti in possesso, diffusione di notizie imprecise, incapacità di rappresentare e difendere la banca di fronte ai media, eccessivo accentramento e comportamenti sbagliati), di Ettore Gotti Tedeschi, presidente dello Ior, la “banca del Vaticano”, vorrebbero essere gesti di forza e di trasparenza, a cancellare con platealità l’alone di confusione che da troppi mesi avvolge l’area vaticana. Sconfortata e lucida la tesi di Benedetto XVI: riviviamo la Babele.

Elezioni nel 2013: partiti già in corsa

È una lunga e convulsa campagna elettorale quella che si inizia in questo mese per concludersi nella primavera del prossimo anno con la scelta del nuovo Parlamento e con la nomina del nuovo presidente della Repubblica che subentrerà a Giorgio Napolitano, giunto alla scadenza del suo mandato. Questa lunga corsa dei partiti, che stanno già predisponendo i progetti per recuperare con una diversa credibilità la disaffezione degli elettori, dovrebbe mettere in sicurezza il governo Monti.

Milano alla grande prova

È stata grande l’attesa a Milano per il VII Incontro mondiale delle famiglie. Una vera e propria prova generale per l’Expo che la città ospiterà nel 2015, un evento importante per il capoluogo lombardo sotto il profilo religioso, sociale, economico e culturale. Si sono previsti un milione di pellegrini da ogni parte del mondo. Bar, tavole calde, ristoranti, pensioni, bed & breakfast, alberghi e negozi di ogni genere e tipo si sono preparati ad accogliere quanti si stanno recando a Milano e lo faranno fino al 3 giugno. Il giro d’affari è stimato intorno ai 56 milioni di euro.

Politici cattolici e il bene comune

L’impegno dei cattolici in politica è richiesto in modo crescente in molti ambienti, specie dal magistero della Chiesa. Ma chi sono i cattolici? Forse i battezzati, i cresimati, coloro che frequentano la messa, continuativamente o saltuariamente? Ovviamente lo sono coloro che continuativamente impostano e attuano il loro pensare e il loro agire alla luce dei principi dell’etica cristiana, in stretta sintonia e osservanza del magistero della Chiesa.

Condividi contenuti

SIR | Avvenire.it | FISC

PRELUM Srl - P.I. 08056990016