maggio 2013

Cannes: i bambini ci guardano

La parola d’ordine, almeno nelle intenzioni degli organizzatori, è «passione». Una passione (cinefila, ovviamente) riassunta dal manifesto della 66ª edizione del Festival di Cannes, con Paul Newman e la moglie Joanne Woodward protagonisti di un romantico bacio.

I giorni incredibili

Un’impresa quasi impossibile, quella che il governo di Enrico Letta intende realizzare: far uscire il Paese dalla crisi economica, sociale, civile nella quale si dibatte da diversi anni coniugando rigore finanziario e ripresa produttiva in un mix di riduzione del carico fiscale, giunto ormai a livelli insopportabili, e lotta alla disoccupazione, non solo giovanile, con il ricorso agli ammortizzatori sociali e a provvedimenti che favoriscano nuovi posti di lavoro.

Così Bodrato racconta l'ingannevole bipolarismo

Guido Bodrato, esponente della terza generazione Dc, dopo quella di De Gasperi e Sturzo e quella di Fanfani e Moro, può, a giusto titolo, venir considerato un pensatore della politica, poiché attraverso i suoi scritti cerca di studiare e di far comprendere i meccanismi della democrazia.

Nel porto il dolore di una città

«Basta morti sul lavoro, vicini alle famiglie». E poi cinque minuti di silenzio, vero, allo stadio, anche dopo il calcio d’inizio. Al «Luigi Ferraris» i portuali genovesi hanno fatto il giro del campo prima della partita Genoa–Inter, con lo striscione rosso che parlava per tutti. Genova è ferita, ancora.

Il femminicidio e le sue vere ragioni

Il drammatico reiterarsi di atti di violenza alle donne ha assunto il nome di «femminicidio», che, oltre a riferirsi al fenomeno in sé, ne qualifica il reato, come categoria a sé in attesa di una normativa adeguata. Ma stiamo parlando di un fenomeno nuovo o solo del reiterarsi di un macabro rituale che si perpetua da sempre e che soltanto da poco ha un’eco che prima non conoscevamo?

Questa crisi così è nata in America

La crisi finanziaria degli Stati Uniti, scoppiata nel 2007-2008, dopo un decennio di intensa attività con nuovi strumenti finanziari, e apertasi negli anni successivi alla speculazione al ribasso sui debiti sovrani dei Paesi europei, acuisce l’inversione del rapporto tra economia e finanza, causa di enormi distorsioni nell’economia occidentale e di ingiustizie sociali di rilevantissima entità.

I due esemplari Papi lombardi

«Questi due grandi Papi, alberi maestosi nella storia della Chiesa del XX secolo che affondano le loro radici in un terreno comune e, pur con caratteristiche proprie e per strade diverse, maturano i loro frutti intrecciandosi profondamente, hanno segnato in modo incisivo la storia della Chiesa e del mondo contemporaneo». Così don Ezio Bolis, direttore della Fondazione Papa Giovanni XXIII, introduce il ruolo che Giovanni XXIII e Paolo IV hanno avuto in merito all’evento conciliare.

Nei discorsi di Montini verità non sempre capite

Il mezzo secolo trascorso dall’inizio del Concilio vaticano II è stato occasione di conferenze e dibattiti, ha favorito la pubblicazione di articoli, numeri unici di riviste teologiche e volumi su questo fatto centrale della vita della Chiesa nel secolo XX e tuttora determinante per le vicende ecclesiali contemporanee.

Donare alle cose la vita

Chiamare la morte, come fece Antonia Pozzi fin da giovanissima, può sembrare una sorte fatidica, un destino segnato e lugubre, una precoce intuizione negativa. In lei, come sottolinea un esperto quale Eugenio Borgna, parlando della categoria clinica e psicopatologica di suicidalità cronica, bisogna considerare che «le sue radici possono essere quelle che nascono da una condizione depressiva e talora inarrestabili». Radici che la portarono al suicidio il 3 dicembre 1938.

I danni a Seveso una triste sentenza

Lo ha detto anche papa Francesco, appena salito al soglio di Pietro: «In questo momento noi abbiamo una relazione con il Creato non tanto buona, dobbiamo migliorare». E ha scelto per il suo pontificato il nome del poverello di Assisi, vero ambientalista ante litteram, autore del «Cantico delle creature», inno alla natura e all’armonia che dobbiamo trovare con essa.



SIR | Avvenire.it | FISC

PRELUM Srl - P.I. 08056990016